« BACK Prodotti | TRASFORMATORI TRIFASE

I trasformatori trifase e gli autotrasformatori trifase sono realizzati nel rispetto delle normative Europee EN 61558-1 e CEI 96-3, Americane UL 506 e UL 1585 e Canadesi CSA 22.2 n°66, per l’utilizzo nei settori dell'industria elettromeccanica, ed elettromedicale.

 

Possono essere di separazione (EN 61558-1 CEI 96-3), di comando (EN 61558-2-2 CEI 96-9), di isolamento (EN 61558-2-4 CEI 96-8) o di sicurezza (EN 61558-2-6 CEI 96-7) e la loro costruzione avviene su tre colonne.

 

Il trasformatore trifase è caratterizzato da tre avvolgimenti primari alla frequenza di 50/60 Hz e da tre avvolgimenti secondari. Molto importanti sono i collegamenti tra gli avvolgimenti - che possono essere a stella, a triangolo o a zig-zag - perché determinano lo sfasamento tra primario e secondario. Nel collegamento a stella il neutro è accessibile al morsetto.

 

L’autotrasformatore trifase è costituito da un unico avvolgimento dotato di prese intermedie e può essere in salita o in discesa. Il vantaggio di questo prodotto è la riduzione del peso e del volume mantenendo invariata la potenza.

 

Il trasformatore trimonofase ha un ingresso trifase e un’uscita monofase. Viene utilizzato soprattutto quando bisogna alimentare un grosso carico monofase ma si ha un sistema trifase; questo permette di ripartire la potenza in modo ottimale su tutte le fasi.

 

La tensione primaria non deve superare i 1000V in corrente alternata e i 500Hz di frequenza. Tutti i prodotti vengono messi a bagno nella vernice e/o tropicalizzati per una resa migliore e una migliore affidabilità in ambienti umidi.

 

I nostri prodotti sono interamente realizzati in Italia con materie prime di prima scelta strettamente selezionate per garantire la migliore qualità e sicurezza.

 

Il nostro Ufficio Tecnico è qualificato e preparato a soddisfare ogni richiesta proponendo anche soluzioni personalizzate e su misura.

Per offrirti il migliore servizio possibile questo sito utilizza cookies. Cookie Policy
Privacy Policy